venerdì, novembre 24, 2017
Home > News > Le processioni della Settimana Santa in Penisola Sorrentina

Le processioni della Settimana Santa in Penisola Sorrentina

Processione Sorrento

Nella penisola sorrentina, tra il Giovedì Santo e il Venerdì Santo, sono circa 20 le Processioni che percorrono le strade dei sei comuni della costiera, da Meta a Massa Lubrense. In un territorio dove la fede e la devozione abbracciano diverse generazioni, intere famiglie partecipano attivamente alle processioni della Settimana Santa.
A Sorrento, in particolare, sono ben due le manifestazioni: una si svolge nel cuore della notte tra il Giovedì ed il Venerdì, l’altra la sera del “Sacro di’ funereo“, il Venerdì Santo. La prima processione è la Processione Bianca, chiamata così per il colore delle vesti che indossano i partecipanti, che sfilano coperti da un cappuccio, questa tradizione rappresenta il martirio di Gesù ma è soprattutto un rito a cui tanti, credenti e non credenti, non possono rinunciare .
Mentre la Processione Bianca è più suggestiva, per la collocazione notturna e per l’atmosfera quasi irreale che si viene a creare, la Processione Nera è, invece, più solenne e maestosa. Anche in questo caso, il nome deriva dagli abiti dei partecipanti che, tutti vestiti di nero si dirigono nella cappella dei Servi di Maria.
Le radici di queste Processioni risalgono al 1500. All’epoca il corteo era molto semplice: alcuni confratelli in borghese percorrevano le strade delle città con lumi accesi, cantando salmi e recando una croce spoglia tra due lance.
Negli altri comuni della penisola sorrentina, tra il giovedì Santo ed il venerdì Santo si svolgono altri cortei: tre a Sant’Agnello, otto a Piano di Sorrento, tre a Meta, due a Massa Lubrense, una a Vico Equense.

Per le date, visita il seguente link